La mia foto
Firenze, Italy
agartproject@gmail.com

domenica 14 ottobre 2012

l'ultima luna

altro non sono che uno sconosciuto,
ma i tuoi occhi li conosco da sempre,
da quando la luna si stagliava, da dietro le nuvole,
così grande che ti ci potevi specchiare.
E restavo impaurito ad osservare,
mentre il cuore cercava un ritmo più lento,
per non disturbare il tuo.
Chiedendoti solo di chiudere gli occhi,
per sognare più forte...

3 commenti:

  1. Risposte
    1. Grazie Artemisia, ne seguiranno altri ma non per molto ancora...

      Elimina
  2. non per molto... come mai? Arrivo io e chiudi il blog ;) ?

    A presto,

    Artemisia

    RispondiElimina