La mia foto
Firenze, Italy
agartproject@gmail.com

martedì 18 dicembre 2012

nel ricordo dei tradimenti

baciami giuda,
bagna ancora tue labbra avare,
per l'ultima volta.
L'ultimo tuo inganno in cui cadere,
l'ultimo mio sussurro che udirai.
Poi sarò morto.
Non perchè il mio respiro sarà spento
ma perchè di me mai più nulla avrai.
Non che della morte io non abbia mai voglia,
ma l'orgoglio mi impone la vita.
Così da non concederti
neppure un posto dove poter lasciare un fiore.
Che un pò di rispetto ti ho chiesto in vita,
ed anche questo tu mi hai negato.
E adesso non chiedo più nulla,
me lo prendo e basta.

11 commenti:

  1. molto bella, colpisce, come sempre.

    Sai qual'é il vero problema di Giuda? Non é tanto la tendenza a tradire, quella é molto comune nel vangelo come nell'umanità. Siamo tutti un pò Giuda, almeno a tratti. Il problema di Giuda é la sua incapacità di chidere perdono.

    RispondiElimina
  2. Non esiste un problema. Esiste solo la propria natura. Dolce sera Giorgia.

    RispondiElimina
  3. Risposte
    1. Buone feste Fatima. Grazie del pensiero.

      Elimina
  4. si molto bella. grazie di essere passato, un piacere conoscere questo blog...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. solo un posto scomodo su cui stare. Buon cammino

      Elimina
  5. Vita, vita, qui scorre la vita.

    RispondiElimina
  6. tutti noi ci siamo fatti baciare da Giuda e ben sapendolo..scritto molto bene

    RispondiElimina